Boccone_Lucano_zoom
tutto made in italy

Il Boccone Lucano

CASTELSPECK
LEVONI


Castelspeck è per definizione lo speck di Levoni. Ottenuto da cosce selezionate, rifilate a regola d’arte, aromatizzate con aglio, pepe, bacche di ginepro, noce moscata e altre spezie ed erbe aromatiche. Segue una leggera affumicatura naturale realizzata con legni del Trentino che ritorna nel gusto. Gli aromi scorrono dal naso alla bocca senza cedimenti.

castelspeak

Gli ingredienti.
Pane casereccio
Castelspeck Levoni
Melanzane
Scamorza appassita
Origano
Timo
Olio extravergine

Per il panino.
Scaldate bene una griglia sulla quale metterete le fette di melanzane e una volta pronte, adagiatele su un piattino. Sulla stessa griglia calda fate scaldare la scamorza appassita fino a quando vedrete che comincia ad ammorbidirsi. Tagliate il pane e disponete le fette di Castelspeck Levoni, le melanzane che avrete precedentemente insaporito con l’origano, il timo e l’olio extravergine, finite di guarnire con la scamorza e mangiate subito.

Il suo vino.
Aglianico del Vulture, di colore rosso rubino intenso, con l’invecchiamento assume riflessi aranciati, profumo armonico che con il tempo si arricchisce di intensità. Sapore asciutto che il tempo rende vellutato.

La sua birra.
Scegliete una birra prodotta dai monaci trappisti. Il suo colore va dall’oro carico all’ambrato scuro, discreta gradazione alcolica e molta schiuma.

Il suo succo.
“Young”: 1 arancia, 1 kiwi, 2 carote, qualche foglia di basilico.